Torno, che festa per Zanetti e Cordoba  E con Samuel si respira aria di Triplete
Foto di gruppo con familiari e amici per Zanetti, Cordoba e Samuel

Torno, che festa per Zanetti e Cordoba

E con Samuel si respira aria di Triplete

In 50 tra familiari e amici al “Belvedere” per i compleanni. “The Wall” unico ex calciatore invitato

Non poteva che essere una grande festa il doppio compleanno celebrato martedì sera da Javier Zanetti e Ivan Ramiro Cordoba al ristorante Il Belvedere di Torno. I due ex calciatori interisti (Zanetti ora vice presidente del club nerazzurro e Cordoba dirigente e procuratore sportivo) hanno compiuto gli anni rispettivamente il 10 e 11 agosto e, come sono soliti fare, hanno deciso di festeggiare insieme scegliendo uno dei ristoranti lariani, a pochi passi da casa considerando che Zanetti vive a Moltrasio e Cordoba a Cernobbio. Con loro anche il collega e amico Walter Samuel, unico calciatore presente a parte i festeggiati: per i tifosi più nostalgici, vedere insieme i tre ex campioni significa tornare con la mente al magico anno del Triplete interista, il 2010. Proprio loro, infatti, facevano parte del muro difensivo che ha contribuito alla vittoria di campionato, Coppa Italia e Champions League. Alla festa di martedì 11 agosto al Belvedere hanno partecipato circa una cinquantina di invitati, quasi tutti parenti: l’arrivo in barca, un menù semplice senza eccessi e una bella torta dedicata. Il gruppo ha riservato tutto il ristorante, non solo per la privacy ma anche per l’alto numero di presenti: Zanetti e Cordoba, come sempre molto disponibili, si sono poi prestati alle fotografie con tutto lo staff del ristorante. Un legame, il loro, davvero molto forte che è andato oltre l’aspetto professionale: Cordoba, lunedì, ha fatto gli auguri su Instagram a Zanetti, che il giorno successivo ha ricambiato con una bella dedica, augurandogli “un buon compleanno e il meglio, ora e sempre”. Il colombiano ha risposto con lo stesso affetto, definendo l’ex capitano dell’Inter grande amico di vita.

(Daniela Colombo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA