Tremezzina, annega turista straniero. Individuato il corpo

Tragedia Fatale un tuffo nelle acque del Golfo di Venere

Tremezzina, annega turista straniero. Individuato il corpo
L’intervento dei vigili del fuoco e della polizia provinciale nel Golfo di Lenno
(Foto di Selva)

«C’è una persona annegata». È questa la segnalazione di una turista straniera che alle 16 di domenica 28 agosto ha mobilitato vigili del fuoco e carabinieri nella zona di lago davanti a Lenno, nel comune di Tremezzina. E purtroppo l’allarme si è rivelato fondato.

Nelle acque del Golfo di Venere è infatti annegato un turista straniero di 32 anni. Era a un centinaio di metri dalla riva quando ha deciso di fare un tuffo dal quale non è più emerso. Il rapido intervento di vigili del fuoco e polizia provinciale ha permesso di localizzare il corpo a una ottantina di metri di profondità.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Menaggio.

È la quinta vittima di questa estate tragica. Il 22 agosto scorso un giovane di 21 anni originario di Pordenone è annegato lo scorso 22 agosto nel porticciolo di Torno. E in Alto Lago il Lario non ha ancora restituito il corpo del velista tedesco disperso da oltre un mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA