Tremezzina, insegnante con il Covid  Chiuso l’asilo di Ossuccio
Il tampone destinato al laboratorio analisi per accertare la presenza di Covid 19

Tremezzina, insegnante con il Covid

Chiuso l’asilo di Ossuccio

La decisione riguarda 42 bambini per la giornata di lunedì 19 ottobre. Forse una sezione torna in classe da martedì 20

In via precauzionale, l’intera scuola dell’infanzia “Garibaldi” di Ossuccio - che fa parte dell’Istituto comprensivo di Tremezzina - rimarrà chiusa nella giornata di lunedì 19 ottobre. Questo dopo che un’insegnante è risultata positiva al Covid-19. La conferma, con il consueto garbo senza però aggiungere ulteriori dettagli, è arrivata nella serata di domenica 18 dalla dirigente scolastica Valeria Cornelio, che ha poi fatto sapere che le informazioni di dettaglio - secondo prassi consolidata - fanno capo all’Ats. In base ai protocolli, in quarantena precauzionale è già stata messa la classe o meglio la sezione che fa riferimento all’insegnante. Per una verifica più approfondita della situazione, si è scelto prudenzialmente di chiudere per la giornata di lunedì 19 l’intera scuola dell’infanzia (42 gli alunni). In giornata (con ogni probabilità nel tardo pomeriggio), dopo le verifiche del caso con Ats (vi sono protocolli specifici in merito), si deciderà se riaprire per la giornata di martedì 20 ottobre l’altra sezione. I protocolli prevedono anche la sanificazione degli ambienti, su cui comunque l’istituto comprensivo di Tremezzina - come del resto tutti gli istituti - ha sempre prestato grande attenzione. La situazione - questo per evitare allarmismi - è sotto stretta osservazione. In questi giorni, in diverse scuole anche del territorio comasco si sono già avute classi in quarantena precauzionale. All’insegnante d’obbligo l’in bocca al lupo per lasciarsi alle spalle al più presto questa brutta esperienza.

(M.Pal.)


© RIPRODUZIONE RISERVATA