Tremezzina: la notte dei fuochi  Migliaia di persone per San Giovanni
Ossuccio sagra fuochi (Foto by selva selva)

Tremezzina: la notte dei fuochi

Migliaia di persone per San Giovanni

Questa sera lo spettacolo pirotecnico . Migliaia di botti per rievocare l’incendio dell’Isola. Uffici comunali aperti, statale Regina chiusa da Argegno a Lenno fino a mezzanotte

Alle 22.30 si alza il sipario sul maxi spettacolo pirotecnico -da qualche anno piro-musicale - sull’isola Comacina, evento clou della Sagra più antica della Lombardia, la Sagra di San Giovanni. Ventimila botti - curati dalla Pirotecnica illumineranno il cielo della Zoca de l’Oli e poco importa se il meteo promette qualche inatteso capriccio.

Ossuccio sagra fuochi

Ossuccio sagra fuochi
(Foto by selva selva)

Ossuccio sagra fuochi

Ossuccio sagra fuochi
(Foto by selva selva)

Ossuccio sagra fuochi

Ossuccio sagra fuochi
(Foto by selva selva)

La statale regina è stata chiusa alle 20 tra Argegno e Lenno e riaprirà a mezzanotte

Ossuccio sagra fuochi

Ossuccio sagra fuochi
(Foto by selva selva)

«Ciò che rappresenta l’isola Comacina per questo territorio è talmente importante e profondo che avrà un ruolo centrale nel nuovo gonfalone del Comune di Tremezzina, che andremo a breve a presentare - annuncia in anteprima il sindaco Mauro Guerra - Quella di San Giovanni non è una semplice Sagra, ma la rievocazione di un pezzo di storia della Tremezzina. Da li’, da quella dolorosa vicenda del 1169, il nostro territorio ha trovato faticosamente la forza di rinascere. L’invito è a partecipare oggi e domani alla Sagra di San Giovanni. Ringrazio tutti quelli che da giorni stanno faticosamente lavorando perchè tutto vada per il meglio».

Attese oltre 20 mila persone in Centro lago. Gli uffici comunali rimarranno aperti sino alle 2, come fa sapere il vicesindaco Sonia Botta (0344/5583300 il numero di riferimento).

Lo spettacolo è stato ulteriormente potenziato. L’Associazione Promozione Isola Comacina con il presidente Dino Leoni e con Alda Bordoli sta ultimando gli ultimi dettagli per lo storico evento, che mescola sacro e profano. Novità assoluta il film movie della Sagra di San Giovanni, realizzato attraverso telecamere fisse e due droni dell’associazione Vero Vision. «Il lago di Como ha bisogno di una promozione di qualità», conferma Mauro Guerra.

Una cinquantina di agenti delle forze dell’ordine garantiranno l’ordine pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA