Tremezzina,operazione movieri  In servizio già dall’inizio di maggio
I controlli di ieri mattina della Polizia Stradale di Como

Tremezzina,operazione movieri

In servizio già dall’inizio di maggio

La decisione durante il vertice in prefettura a Como

L’operazione “osservatori del traffico” si allunga e si allarga. Questo l’esito delle due ore di vertice ieri mattina a Palazzo di Governo, con il prefetto Ignazio Coccia determinato - al pari dei sindaci - a trovare un rimedio al caos viabilistico che ormai imperversa sovrano nei cinque chilometri di Regina tra Colonno e Lenno. E così senza aspettare il mese di giugno (come era invece avvenuto nel 2018) e in continuità con la “fase uno” degli osservatori - che presiederanno la strettoia di Spurano sino al 3 maggio dalle 7 alle 11 (800 euro la settimana il costo, sostenuto dal Comune di Tremezzina -, la “fase due” scatterà dal 6 maggio (o forse anche prima, in base ai tempi tecnici) e proseguirà ininterrottamente sino a 1° novembre.

Per fare ciò servirà anzitutto uno sforzo economico importante (si parla di circa 70 mila euro complessivi). Per affrontare tale costo accanto a Tremezzina, Menaggio e Cisr (Comitato istituzionale strada Regina), Griante, Argegno, Colonno e Sala Comacina ieri sono state annunciate due importanti new entry: l’Amministrazione provinciale di Como e il Comune di Porlezza.

L’articolo completo su La Provincia di venerdì 19 aprile


© RIPRODUZIONE RISERVATA