Trovano macchina fotografica Rispedita al turista in Inghilterra
Antonella de Angeli, una delle ragazze protagoniste della storia

Trovano macchina fotografica
Rispedita al turista in Inghilterra

Merito della caparbietà di due donne che sono risalite alla struttura che l’aveva ospitato E lui dice: «Mi avere ridato fiducia nell’umanità»

Due colleghe, Antonella De Angeli di Lenno e Luigia Selva di Plesio, qualche giorno fa si godevano l’ultimo sole ottobrino, passeggiando sul lungolago a Menaggio: per caso hanno notato, abbandonata su una panchina, una macchina fotografica, in una custodia. Decise a restituirla, sono arrivate fino in Inghilterra.

Una storia d’altri tempi. Spiega Antonella: «Abbiamo pensato subito a come risalire al proprietario: al di là del fatto che fosse un oggetto di valore, ci siamo immedesimate in lui: le foto hanno anche un valore affettivo impagabile» E in attesa di consegnare l’oggetto alle forze dell’ordine, hanno optato per una ricerca col passaparola: un po’ grazie ai social, un po’ grazie alla fortuna, la “caccia al proprietario” è partita. Grazie a una foto di un giardino di Breglia, frazione di Plesio le due ragazze sono riuscite a risalire alla proprietaria.

«Mi avete ridonato un briciolo di fiducia nell’umanità». Questo il commento postato sui social dall’inglese John Puggmur, a corollario della vicenda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA