Ubriaco ruba whisky  Fuga, lotta e arresto
GRAVEDONA -Controlli dei carabinieri

Ubriaco ruba whisky

Fuga, lotta e arresto

La notte brava è costata cara a un gravedonese di origine marocchina

Una serata movimentata che rischia di costare cara, a un cittadino gravedonese di origine marocchina.

Al bar “Silver&Gold”, locale che si affaccia sulla statale Regina a Consiglio di Rumo. El Fallaki Abdellah, 28 anni, è entrato attorno alle 20.30 in visibile stato di ebbrezza, ma ha preteso che gli venisse versato ancora da bere.

Il proprietario, considerato l’evidente stato di alterazione psicofisica del giovane, si è rifiutato e il cliente, allora, è riuscito a impossessarsi di una bottiglia di whisky e si è diretto verso l’uscita per darsi alla fuga. Inseguito prontamente dal titolare del locale e bloccato poco dopo, ha reagito con violenza, procurando all’inseguitore una lussazione alla spalla sinistra, riuscendo poi a divincolarsi e a fuggire. Il barista è finito al pronto soccorso dell’ospedale Moriggia Pelascini: prognosi di 15 giorni. Sono intervenuti i militari di Castiglione d’Intelvi, coadiuvati da quelli di Tremezzina, e dopo una prima ricostruzione dell’accaduto gli agenti si sono messi sulle tracce del responsabile, rintracciandolo alle 23.30 sempre a Gravedona.

L’uomo è stato tratto in arresto e ieri, al processo per direttissima, il tribunale di Como ne ha convalidato l’arresto e disposta la custodia cautelare nel carcere del Bassone. Il processo a suo carico è stato fissato per il 2 marzo: dovrà rispondere dei reati di rapina impropria e lesioni personali. n


© RIPRODUZIONE RISERVATA