Un Oscar in Valle Intelvi  San Fedele, festa per John Casali
John Casali con Sandro Toretti, Alessandro Benazzo e i giovani musicisti della Valle Intelvi

Un Oscar in Valle Intelvi

San Fedele, festa per John Casali

Calorosa accoglienza al vincitore della statuetta per il miglior sonoro del film “Bohemian Rhapsody”: «Io e mia moglie da sempre innamorati di questo posto»

Da Hollywood alla Valle d’Intelvi. Cerimonia di benvenuto accompagnato da un lungo applauso ieri pomeriggio a San Fedele per il maestro John Casali, vincitore del premio Oscar per il miglior mixing sonoro di “Bohemian Rhapsody” il film che ripercorre la storia di Freddie Mercury e dei Queen, e sua moglie Anita.

L’artista londinese di origine italiane dal 2016 ha preso casa vista lago a Cerano d’Intelvi per trascorrere periodi di riposo nel paese immerso nel verde ai piedi dell’eremo di San Zeno dove spesso si reca in escursione, a due passi dal lago di Como.

Ad accogliere la star il vice sindaco di Cerano Intelvi Luisella Rizza con l’assessore Flavio Rizza, e il sindaco di Centro Valle Intelvi Mario Pozzi insieme l’intera delegazione degli amministratori intelvesi. «Sono grato a tutta la gente della Valle d’Intelvi per avermi accolto in modo caloroso - ha detto John con l’aiuto dell’interprete locale Silvana Carminati - La Valle ci è subito piaciuta. È stata mia moglie a decidere di rimanere in questo posto meraviglioso”.

Un ampio servizio nell’edizione de La Provincia in edicola domenica 16 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA