Variante, altro rinvio  E ora il tempo stringe
Mentre si aspetta il via libera alla variante, continuano i disagi: la foto è di ieri mattina a Ossuccio

Variante, altro rinvio

E ora il tempo stringe

Tremezzina: slitta ancora il Consiglio di Amministrazione di Anas che deve dare il via libera alla nuova strada. Ma si avvicina la data del 31 dicembre

Il cammino che porta la Variante della Tremezzina verso la pubblicazione del bando di gara da 576 milioni di euro si è di nuovo trasformato in un percorso ad ostacoli, con la scadenza del 31 dicembre, data ultima per non perdere i 210 milioni di euro dello Sblocca Italia lontana soli 14 giorni, festività natalizie incluse.

Il Consiglio di Amministrazione dell’Anas, inizialmente convocato per il 12 dicembre ed aggiornato a oggi, 18 dicembre, è stato posticipato a venerdì 20 dicembre, con un’opzione - secondo quanto si è appreso - su sabato 21 dicembre. Un rinvio tecnico, dovuto anche al fatto che la variante della Tremezzina dovrà entrare in Consiglio di Amministrazione Anas - chiamato a dare il proprio assenso al progetto definitivo per appalto integrato - con tutte le autorizzazioni in ordine (e su questo punto c’è massima tranquillità) e soprattutto con la copertura completa dei costi, che - come anticipato da “La Provincia” - hanno subito un importante ritocco al rialzo.

Ma, calendario e festività alla mano, le date utili per la pubblicazione del corposo bando si riducono a 5, incluso l’ultimo giorno dell’anno. E questi tempi che slittano non fanno che aggiungere dubbi a quelli oggi in essere, anche se Anas sembra convinta del suo operato. (M. Pal.)

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 18 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA