Variante, altro rinvio
E ora il tempo stringe

Tremezzina: slitta ancora il Consiglio di Amministrazione di Anas che deve dare il via libera alla nuova strada. Ma si avvicina la data del 31 dicembre

Variante, altro rinvio E ora il tempo stringe
Mentre si aspetta il via libera alla variante, continuano i disagi: la foto è di ieri mattina a Ossuccio

Il cammino che porta la Variante della Tremezzina verso la pubblicazione del bando di gara da 576 milioni di euro si è di nuovo trasformato in un percorso ad ostacoli, con la scadenza del 31 dicembre, data ultima per non perdere i 210 milioni di euro dello Sblocca Italia lontana soli 14 giorni, festività natalizie incluse.

Il Consiglio di Amministrazione dell’Anas, inizialmente convocato per il 12 dicembre ed aggiornato a oggi, 18 dicembre, è stato posticipato a venerdì 20 dicembre, con un’opzione - secondo quanto si è appreso - su sabato 21 dicembre. Un rinvio tecnico, dovuto anche al fatto che la variante della Tremezzina dovrà entrare in Consiglio di Amministrazione Anas - chiamato a dare il proprio assenso al progetto definitivo per appalto integrato - con tutte le autorizzazioni in ordine (e su questo punto c’è massima tranquillità) e soprattutto con la copertura completa dei costi, che - come anticipato da “La Provincia” - hanno subito un importante ritocco al rialzo.

Ma, calendario e festività alla mano, le date utili per la pubblicazione del corposo bando si riducono a 5, incluso l’ultimo giorno dell’anno. E questi tempi che slittano non fanno che aggiungere dubbi a quelli oggi in essere, anche se Anas sembra convinta del suo operato. (M. Pal.)

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 18 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA