Variante Tremezzina,  adesso è ufficiale  Lavori dal 29 novembre
Il cantiere della Variante già aperto a Colonno per i lavori preparatori (Selva)

Variante Tremezzina,

adesso è ufficiale

Lavori dal 29 novembre

Confermate le indiscrezioni de «La Provincia» sulla chiusura del 9 maggio scorso. Regina bloccata per 120 giorni a Colonno

A partire da lunedi 29 novembre verranno avviati gli interventi per la realizzazione dello svincolo di Colonno nell’ambito della costruzione della Variante della Tremezzina. L’annuncio ufficiale dell’Anas è arrivato pochi minuti fa, confermando le indiscrezioni che “La Provincia” aveva già dato il 9 maggio scorso quando parlò per la prima volta di “Regina chiusa per 4 mesi”. L’8 ottobre scorso, invece, avevamo anticipato la data del 29 novembre.

«Grazie al Tavolo di Coordinamento coordinato dalla Prefettura e Provincia di Como che coinvolge i Comuni direttamente ed indirettamente interessati, la Regione Lombardia, il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili e Anas per mitigare i disagi dovuti alla chiusura, sono stati individuati 3 percorsi alternativi e agevolazioni economiche per la viabilità sostitutiva», si legge nel documento..

Il progetto della variante prevede la realizzazione di un tracciato che si estende per quasi 10 chilometri. Interesserà le località di Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante. I principali lavori della nuova opera sono quattro gallerie naturali a canna unica, per uno sviluppo complessivo di circa 8,3 km, tre viadotti e due svincoli (Colonno a sud e Griante a nord). Il progetto prevede la realizzazione di una carreggiata con una corsia per senso di marcia per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 9,50 metri.

A partire da lunedì 29 novembre, di conseguenza, la Regina sarà chiusa a Colonno in entrambi i sensi di marcia per 120 giorni e quindi fino al 29 marzo 2022. (Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA