Vercana, fucile senza matricola Arrestato un uomo di 63 anni
I carabinieri di Dongo e la polizia provinciale non sono nuovi nelle operazioni di recupero di carabine detenute illecitamente (Foto by Archivio La Provincia)

Vercana, fucile senza matricola
Arrestato un uomo di 63 anni

I carabinieri di Dongo e la polizia provinciale hanno trovato in una baita di Trezzone la carabina calibro 9 con 19 cartucce

I carabinieri della stazione di Dongo, assieme agli agenti della polizia provinciale di Como, hanno arrestato un uomo di 63 anni residente a Vercana, con l’accusa di detenzione e ricettazione di un’arma priva del numero di matricola. L’arma era una carabina calibro 9 che le forze dell’ordine hanno rinvenuto con 19 cartucce “flaubert” del medesimo calibro in una baita a Trezzone. L’arma non riportava sigle né numeri di matricola che consentissero di identificarne la provenienza, ragione per la quale l’uomo è stato anche denunciato per ricettazione. Il possesso di un’arma cosiddetta “clandestina” presuppone l’arresto, che è stato puntualmente eseguito. L'uomo si trova attualmente in carcere, al Bassone di Como, dove nelle prossime ore incontrerà il giudice chiamato a eseguire la convalida del fermo e a decidere se debba o meno rimanere in cella in attesa del prosieguo dell’inchiesta. L’interrogatorio sarà anche la sede in cui potrà eventualmente fornire le spiegazioni del caso sulla provenienza di quell’arma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA