A Lomazzo cartolina misteriosa del 1943  Dopo 74 anni si cerca la destinataria
L’intestazione della cartolina e il francobollo annullato

A Lomazzo cartolina misteriosa del 1943

Dopo 74 anni si cerca la destinataria

Un operatore dell’aeroporto di Malpensa l’ha ritrovata per caso in un armadio

«Tanti saluti a tutti, tuo babbo»: il messaggio è stato affidato a una cartolina a spedita 74 anni fa, indirizzata a una residente a Manera di Lomazzo.

Ma la missiva potrebbe non essere mai stata consegnata, anche perché sulla busta è stata stampigliato la scritta “annullato”.

A dare avvio al viaggio indietro nel tempo, per cercare di svelare l’enigma, è stato un operatore Sea che, qualche settimana fa, mentre stava svuotando un armadio dell’aeroporto di Malpensa, ha notato la cartolina d’epoca, che nessuno pare abbia saputo dire come sia finita lì.

«Mi sono incuriosito e ho pensato che mi sarebbe piaciuto riuscire in qualche modo a consegnarla - racconta Enrico Vescovi, l’operatore che ha ritrovato la cartolina – non so però naturalmente se la persona alla quale era indirizzata possa abitare o meno ancora lì e non ho alcuna altra informazione riguardo a questa storia».

Sulla cartolina, in bella calligrafia è scritto che la missiva, spedita da Roma, avrebbe dovuto essere recapita alla signorina Carla Albertelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA