Aggredito e rapinato in pieno centro  «Gridava aiuto, nessuno è intervenuto»
La zona teatro dell’aggressione

Aggredito e rapinato in pieno centro

«Gridava aiuto, nessuno è intervenuto»

Lomazzo, due donne straniere hanno strappato l’orologio

a un imprenditore di 75 anni. L’amarezza del figlio

Era appena salito sulla sua auto quando due donne ce evidentemente lo stavano seguendo in attesa del momento più propizio per entrare in azione lo hanno aggredito e bloccato al posto di guida portandogli via l’orologio, di pregio, che portava al polso.

Nella breve colluttazione l’uomo, 75 anni ha riportato ferite al braccio pi medicate nella vicina sede della Croce Rossa di Lomazzo. Le protagoniste dell’aggressione, forse straniere, si sarebbero poi allontanate con un uomo a bordo di una Mercedes Classe A grigia.

Il drammatico episodio ieri mattina attorno alle 10.15 in pieno centro, davanti alla chiesa di San Siro, con tanta gente in giro visto che lunedì è il giorno del mercato settimanale.

All’aggressione avrebbero assistito,infatti, almeno tre persone, tre uomini, ma nessuno di loro sarebbe intervenuto a difesa del pensionato nonostante chiedesse aiuto. Solo due donne, vedendolo con la mano insanguinata, si sono fermate e lo hanno accompagnato alla Croce Rossa.

Lo sottolinea con amarezza il figlio del pensionato.

«L’orologio è andato, mi spiace e va beh, non è questo il problema - spiega - quello che più mi fa arrabbiare è il fatto che in un paese come Lomazzo possano succedere cose simili, in pieno giorno tra la gente e nessuno intervenga».


© RIPRODUZIONE RISERVATA