Alleanza contro i ladri

Olgiate con altri 8 Comuni

Il sindaco accoglie l’invito del questore e dell’assessore regionale alla Sicurezza: le quattro telecamere leggitarga saranno collegate al sistema di 16 varchi del gruppo Colline Comasche

Alleanza contro i ladri Olgiate con altri 8 Comuni
La collocazione di telecamere in località Benedetta, all'intersezione con via XXV Aprile, un anno fa

Videosorveglianza, Olgiate farà rete con i Comuni della vigilanza intercomunale Colline Comasche. L’invito a collaborare è stato rilanciato nel corso del recente incontro, a Cagno, di presentazione dell’impianto di videosorveglianza della vigilanza intercomunale.

Sia il questore Giuseppe De Angelis, sia l’assessore regionale alla sicurezza Riccardo De Corato e il sindaco di Solbiate Federico Broggi hanno rimarcato l’importanza di mettere sempre più in rete ed estendere sul territorio il sistema integrato di lettura targhe e telecamere di contesto che attualmente coinvolge otto Comuni.

Invito rivolto ai Comuni limitrofi e in primis a Olgiate Comasco. Il sindaco Simone Moretti ha raccolto ed è intenzionato a verificare la fattibilità di una sempre maggiore integrazione tra l’impianto Lince Web attivo a Olgiate e il sistema letture targhe in funzione negli otto Comuni della vigilanza intercomunale Colline Comasche.

Negli otto Comuni della vigilanza intercomunale sono operativi sedici varchi elettronici, 64 telecamere (32 di lettura targhe e altrettante di contesto) distribuiti sui Comuni di Solbiate, Binago, Beregazzo con Figliaro, Castelnuovo Bozzente, Rodero, Valmorea, Cagno e Albiolo.

«C’è la massima volontà da parte nostra di collaborare – conclude Moretti – I Comuni investono volentieri per la sicurezza, ma non devono essere frapposti tutti quei blocchi burocratici e normativi che stanno limitando le straordinarie potenzialità di questi sistemi, ad esempio nell’individuazione delle auto rubate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}