Appiano, il ladro ruba una foto  Poi torna come finto carabiniere
L’abitazione dell’ex sindaco Tettamanzi

Appiano, il ladro ruba una foto

Poi torna come finto carabiniere

Doppio raid nell’abitazione dell’ex sindaco

Prima il furto, poi il finto sopralluogo sotto le mentite spoglie di carabiniere. Lo stratagemma escogitato dal ladro entrato due volte, nella stessa mattinata, nell’abitazione dell’ex sindaco Achille Tettamanzi in viale Rimembranze.

Prima lo sconosciuto si è introdotto furtivamente, la seconda si è addirittura presentato come carabiniere per fare un sopralluogo a seguito di un furto. Scusa usata con la padrona di casa - Emilia, moglie di Tettamanzi, 85 anni come il marito- per farsi aprire la porta della villetta e cercare di scovare gioielli e cassaforte che prima, da solo, non aveva scoperto.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 27 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA