Appiano, nessun dietrofront  «Mai più mercato in piazza»
mercato5 Appiano Gentile-il mercato (Foto by Pozzoni)

Appiano, nessun dietrofront

«Mai più mercato in piazza»

La riqualificazione dell’area impedirà di ospitare ancora le bancarelle. Il sindaco: «Si può discutere sulle vie laterali». Ma i commercianti temono che il trasloco li penalizzi

“No” alle bancarelle in piazza Libertà, ma si tratta sulle vie laterali. In sintesi è il risultato dell’incontro sulla futura sede del mercato, tenutosi venerdì in muncipio, tra amministratori e ambulanti.

Per l’amministrazione comunale erano presenti il sindaco, Carlo Pagani, l’assessore Luigi Albanes e e il comandante della polizia locale, Danilo Bruschetta; per gli ambulanti, il responsabile di categoria di Confcommercio Como, Rosario Presti, il direttore di Confesercenti Como, Angelo Basilico, e un paio di operatori.

Da parte del sindaco è stata confermata l’intenzione dell’amministrazione comunale, una volta che sarà ultimata la riqualificazione di piazza Libertà, di non tenervi più il mercato, ma di trasferirlo sul piazzale davanti alla caserma dei carabinieri.«Abbiamo illustrato il progetto della nuova piazza e spiegato che, una volta sistemata, la presenza di arredi e piante non consentirà più di collocarvi le bancarelle del mercato».

«Abbiamo ribadito le nostre preoccupazioni rispetto al trasferimento del mercato sul piazzale davanti ai carabinieri, anziché lasciarlo nella sua sede che storicamente è in piazza Libertà – dichiara Presti – L’area proposta in alternativa alla piazza non è di dimensioni tali da permettere di contenere tutti i banchi».

«La riserva più grossa però è che, in un periodo già di crisi, lo spostamento porterà a una diminuzione della clientela prima che la gente si abitui alla nuova sede».


© RIPRODUZIONE RISERVATA