Appiano, pipì nel vicolo

multa di 3mila euro

Smascherato dalle telecamere e punito con le sanzioni disposte dal decreto Minniti.

Appiano, pipì nel vicolo multa di 3mila euro
Il fermo immagine della Polizia locale con il giovane

Rischia una multa fino a 10.000 euro per aver “fatto i propri bisogni” in luogo pubblico. Un giovane di 20 anni – residente in paese, disoccupato in cerca di lavoro – ha compiuto la leggerezza di urinare in vicolo Madonnina e le telecamere l’hanno immortalato.

«Pubblica decenza»

Comportamento inquadrabile negli “atti contrari alla pubblica decenza in luogo pubblico”, un tempo perseguibile penalmente, mentre ora punito con una sanzione amministrativa da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 10.000 euro in applicazione del decreto Minniti.

L’importo lo stabilirà il prefetto; normalmente viene applicata la sanzione più favorevole, corrispondente a un terzo del massimo e quindi pari a 3.333 euro.

Una multa decisamente salata. Lo sa bene il giovane identificato come l’autore dell’atto contestato. L’episodio risale alla sera del 23 settembre. «Abbiamo individuato la persona dalle immagini registrate dalle telecamere - conferma Danilo Bruschetta, comandante della polizia locale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True