Aprono la finestra e trovano i ladri  Coppia di pensionati sventa il furto

Aprono la finestra e trovano i ladri

Coppia di pensionati sventa il furto

Rovellasca Gli sconosciuti erano sul balcone e stavano forzando gli infissi per entrare

Settantenne mette in fuga due ladri che erano saliti sul balcone di casa e che stavano già cercando di scardinare la finestra, per entrare poi nell’appartamento in cui l’anziano vive con la moglie, al pianto rialzato, in una palazzina di via Carlo Porta.

Da una prima ricostruzione di quanto accaduto, venerdì sera, poco prima delle 19, la coppia era in quel momento in casa e stava tranquillamente vedendo la televisione in sala, quando entrambi hanno sentito un forte colpo provenire dal balcone della cucina.

Il residente è quindi andato a vedere che cos’era accaduto e si è trovato così’ d’un tratto di fronte a due sconosciuti che pare stessero cercando di forzare i serramenti della portafinestra, forse pensando che in quel momento nell’appartamento non vi fosse nessuno.

Il pensionato non si è spaventato e ha reagito urlando agli intrusi di andarsene subito. Pare che a quel punto i malviventi non se lo siano fatti ripetere due volte, scappando a gambe levate; i residenti li hanno poi visti montare su un’auto di grossa cilindrata e darsi alla fuga.

«Visto che l’amministrazione comunale proprio non ne vuole sapere di convocarci per parlare del problema della sicurezza, che in paese è invece sempre più evidente, presenteremo un’interpellanza in consiglio comunale – fa sapere l’ex sindaco Sergio Zauli, che attualmente siede sui banchi dell’opposizione – chiedendo in particolare di valutare la possibilità di estendere l’orario di servizio della polizia locale sino alle 21.30- 22, attuando una revisione dell’organico della pl, sia coprendo il posto vacante, che chiedendo la collaborazione di agenti in servizio anche in altri Comuni del comprensorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA