Arrestato spacciatore Nei boschi di Bregnano
droga boschi bregnano arresto carabinieri

Arrestato spacciatore
Nei boschi di Bregnano

Aveva cocaina, eroina e marijuana

Arrestato un cittadino marocchino di 24 anni, senza permesso di soggiorno. per spaccio di sostanze stupefacenti nei boschi di Bregnano. L’operazione è stata fatta durante un servizio denominato “Alto Impatto” coordinato dal comando della compagnia dei Carabinieri di Cantù.

In tale ambito, i militari della Stazione Carabinieri di Cermenate, con il supporto del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni Carabinieri di Mozzate, Lomazzo e Fino Mornasco, hanno arrestato lo spacciatore.

«L’operazione - spiega il Comando - giunge a corollario di una meticolosa attività di monitoraggio delle aree boschive, esplicata attraverso numerosi sopralluoghi e servizi di appostamento.Il notevole quantitativo di risorse impiegate per la repressione del fenomeno, insistente nel parco che abbraccia i comuni di Bregnano e Cadorago, in località denominata “Madonnina” ha fatto sì che il cittadino marocchino, impegnato a vendere la droga venisse accerchiato e si ritrovasse senza vie di fuga».

Il marocchino ha tentato di fuggire ma è stato subito fermato. E’ stato trovato in possesso di 55 grammi di eroina, 3 grammi di cocaina, 16 grammi di marjuana, denaro contante di oltre 2000 euro e materiale vario per il confezionamento, il tutto posto in sequestro penale.

L’arrestato, all’esito delle formalità, è stata portato alla casa circondariale di Como in attesa di giudizio di convalida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA