Auguri a domicilio ai contagiati
Consegnati da vigili e volontari

Appiano, delegazione del Comune ha portato fiori ai malati Il sindaco: «Per far sentire la vicinanza di tutta la comunità»

Auguri a domicilio ai contagiati Consegnati da vigili e volontari
Da sinistra Danilo Bruschetta, Giovanni Pagani e Angiolino Galleri

Auguri a domicilio per i malati di coronavirus. Fiori e auguri di Buona Pasqua del sindaco,Giovanni Pagani, alle undici famiglie colpite dal Covid-19. In vista della Pasqua, il primo cittadino e l’amministrazione comunale hanno voluto attestare concretamente la vicinanza della comunità a queste famiglie che stanno attraversando un momento difficile, donando loro un omaggio floreale, accompagnato da una lettera di saluto.

Li hanno consegnati a domicilio, ieri mattina, il comandante della polizia locale, Danilo Bruschetta, e il presidente della Protezione civile e solidarietà Onlus Angiolino Galleri.

Un gesto di vicinanza verso le famiglie in isolamento.

«L’amministrazione comunale vi è vicina in questo difficile momento - scrive il sindaco - e vi augura una Buona Pasqua».

Augurio esteso alla cittadinanza: «I cristiani ricordano la Pasqua di Resurrezione. E un domani di Resurrezione e di rinascita è quanto voglio augurare a tutti voi. Che questo periodo di incertezza e paura lasci presto posto a una nuova normalità. Una normalità che faccia tesoro di questi giorni e sia memore del lavoro e del sacrificio di tanti per il bene di tutti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA