Autovelox a Cassina, 282 multe all’anno

Ma sono state attivate soltanto sei volte

I 4 impianti hanno immortalato 47 automobilisti di media a ogni controllo

Autovelox a Cassina, 282 multe all’anno Ma sono state attivate soltanto sei volte
L’autovelox era stato anche preso di mira dai vandali

Autovelox a Cassina Rizzardi, in centro le macchine rallentano.

All’inizio del 2017 la polizia locale ha installato quattro colonnine arancioni lungo le due strade provinciali che tagliano il paese, effettuando a turno, quindi a sorpresa, sei monitoraggi delle velocità di transito. In totale sono stati sanzionati 282 automobilisti, ovvero 47 utenti per ogni monitoraggio. Solo 55 multe di queste però riguardano un superamento oltre i dieci chilometri orari della velocità massima consentita, quindi solo il 19% dei sanzionati ha ricevuto una contravvenzione da 160 euro.

Tutti gli altri, 227 verbali corrispondenti all’81% del totale, hanno dovuto pagare 41 euro perché andavano al massimo ai sessanta all’ora, il limite in paese infatti è fissato a cinquanta.

Secondo gli agenti della polizia 282 multe è un numero piuttosto basso rispetto ai dati storici. Sul risultato possono avere influito gli orari scelti per i controlli, troppo diurni, ma anche il traffico, i semafori e le rotatorie che diminuiscono la velocità media delle vetture che percorrono le strade di Cassina Rizzardi. Ma soprattutto potrebbe essere stato determinante il fattore psicologico: chi vede le colonnine arancioni, anche se non sono attive, anche se in quel momento non contengono l’autovelox, mette lo stesso il piede sul pedale del freno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}