Binago, la madre muore in casa  Il figlio la veglia per due giorni
Sono intervenuti i carabinieri della stazione di Olgiate Comasco (Foto by Archivio)

Binago, la madre muore in casa

Il figlio la veglia per due giorni

L’allarme è stato dato ieri mattina da un conoscente che era passato per una visita

L’anziana madre muore, il figlio la veglia per due giorni.

Una struggente vicenda familiare dall’epilogo tragico, consumatasi in un’abitazione poco distante dal centro. Protagonisti, loro malgrado, una madre – 90 anni – e il figlio - sulla sessantina - non del tutto autosufficiente per le conseguenze di un incidente stradale, in Svizzera, in cui rimase gravemente ferito anni fa.

Condividevano la stessa casa. La pensionata, nonostante l’età avanzata, accudiva con attenzioni e amorevoli cure il figlio, per aiutarlo ad affrontare la quotidianità nella condizione di fragilità in cui l’incidente lo aveva costretto.

Destino ha voluto che la donna, nel prestare assistenza al figlio che si era sentito male, sia caduta e abbia quindi perso la vita. È scivolata e ha battuto la testa. Un trauma purtroppo fatale, da cui non si è più ripresa.

Sarà l’autopsia, disposta dal magistrato di turno, a cercare di chiarire se la morte sia dovuta a una caduta accidentale, o magari seguita a un improvviso malore accusato dalla pensionata.

Il figlio – sotto choc – non è stato in grado di chiedere aiuto. Le è stato accanto per due giorni. a quanto è stato possibile ricostruire, parrebbe che un conoscente del figlio della vittima, che ogni tanto passa a casa a fargli visita, sia andato lì ieri a salutarlo e abbia fatto la triste scoperta.

(Manuela Clerici)


© RIPRODUZIONE RISERVATA