Bregnano, aggrediti i titolari del bar  Malmenati da due banditi con pistola
Il bar ristorante Stube La Posta a Puginate

Bregnano, aggrediti i titolari del bar

Malmenati da due banditi con pistola

Il marito è stato colpito con il calcio dell’arma. Esploso un colpo

Non bastava aver subito una trentina di furti in sedici anni: alla vigilia di Capodanno i titolari del bar ristorante Stube- La posta di Puginate, frazione di Bregnano, sono stati vittime dell’assalto armato di due uomini incappucciati alle due di notte. È partito anche un colpo di pistola, per fortuna senza provocare vittime. Non è stato ancora chiarito se si trattasse di un’arma a salve. Sulla vicenda indagano i carabinieri che sono arrivati velocemente sul posto insieme a un’ambulanza.

Due uomini con il volto coperto sono arrivati correndo dal parcheggio. Uno si è diretto verso la donna aprendo la portiera per rapinarla, l’altro verso il papà urlando di consegnare i soldi.

Il primo rapinatore ha cercato di prendere la collana che porta al collo la donna, lei ha implorato di lasciarla perché era un regalo importante e a quanto pare lo ha convinto: invece di strapparle la collana le ha strappato la borsa.

Nel frattempo, è stato assalito dall’altro malvivente. C’è stata una piccola colluttazione, Giuseppe è stato colpito alle tempie con il calcio di una pistola. È riuscito a scappare ed è corso verso le prime abitazioni per chiedere aiuto, inseguito dall’uomo incappucciato. Ha sentito partire un colpo di pistola prima che raggiungesse le case e ha pensato che avessero colpito la moglie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA