Bregnano, film girato nel Parco  Giovane regista stravince a Glasgow
Nicolò Tagliabue dietro la macchina da presa

Bregnano, film girato nel Parco

Giovane regista stravince a Glasgow

Bregnano Nicolò Tagliabue, 27 anni, ha ottenuto i premi più importanti al “Feel the reel festival”

Un film girato nel Parco del Lura è stato premiato nell’abito di diversi festival internazionali.

Si tratta, se mai servissero, di ulteriori conferme del talento di Nicolò Tagliabue, regista di 27 anni, che già aveva ricevuto nel 2016 un attestato dal Comune di Bregnano, il paese dove abita, per aver girato un cortometraggio, “La seconda mossa”, che ha raccolto diversi riconoscimenti in giro per il mondo, per esempio al Miami Indipedent film festival, all’Hollywood moving pictures award e al Tmc London festival.

Adesso il suo nuovo lavoro, “Scena Tagliata”, è stato premiato al Feel the reel international film festival di Glasgow, al Praga film awards e in altre rassegne per il cinema alternativo a Barcellona e Varsavia.

«Sono grandi soddisfazioni – commenta Nicolò – anche se questi festival sono delle rassegne di nicchia, dedicate spesso ai corti, per intenderci non è la Palma d’oro di Cannes o l’Orso d’oro di Berlino. Però non può che fare piacere, è un palcoscenico, un buon trampolino di lancio. Non ci sarei comunque mai riuscito senza i miei amici Felice Antignani ed Alessandro Amato, altri due giovani registi, con i quali ho fondato una piccola casa di produzione, la Ordinary frames».

© RIPRODUZIONE RISERVATA