Bregnano, ladri svuotano villa  Presi anche i soldi dei bambini
Una delle camere messe a soqquadro dai ladri a Bregnano

Bregnano, ladri svuotano villa

Presi anche i soldi dei bambini

Doppio colpo a Bregnano e Cadorago con i ladri che non hanno risparmiato neppure i bimbi

Topi d’appartamento scatenati nella Bassa comasca, con due colpi messi a segno nel giro di un paio di giorni; ancora una volta i malviventi sono entrati in azione verso l’ora di cena.

Nel raid avvenuto in paese, i ladri hanno preso tutto quello su cui sono riusciti a mettere le mani, spostando i mobili, aprendo e svuotando tutti gli armadi.

Gli intrusi che martedì sera, tra le 19.30 e le 20, hanno preso di mira una villa in via San Rocco hanno fatto man bassa di argenteria, monili in oro e preziosi. Hanno poi usato delle borse firmate per portar via pure alcune camicie, che erano ancora nelle scatole, appena acquistate da parte dei proprietari. Un bottino quindi che, dalle prime valutazioni, sarebbe stato piuttosto ingente.

Ma i malviventi non hanno rinunciato neppure a frugare nelle camere dei due ragazzini, attorno ai dieci anni d’età, che in quel momento i genitori avevano accompagnato agli allenamenti di calcio. Hanno quindi messo le mani anche nei piccoli portafogli dei bambini, per impossessarsi delle mance dei compleanni che i bambini avevano festeggiato nei giorni scorsi. Impadronendosi in questo modo di una cinquantina di euro in contanti e dimostrando in sostanza di non essere disposti a fermarsi davanti a nulla pur di mettere le mani su soldi contanti e su oggetti di valore.

Da una prima ricostruzione di quanto accaduto i topi di appartamento, approfittando della momentanea assenza dei padroni di casa, sono riusciti a entrare forzando alcuni serramenti e mettendo anche fuori uso il sistema di allarme, regolarmente installato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA