Bulgorello piange il giovane Tyler  Ucciso dalla malattia a vent’anni
Tyler Oneta aveva 20 anni

Bulgorello piange il giovane Tyler

Ucciso dalla malattia a vent’anni

l ricordo del parroco: «Fino all’ultimo non ha smesso di lottare»

Grande dolore per tutta la comunità di Bulgorello per la prematura scomparsa del ventenne Tyler Oneta, stroncato da un male incurabile contro il quale combatteva da anni.

I funerali del giovane, che lascia i genitori e una sorella, sono stati celebrati nella chiesa parrocchiale di Cadorago, anche per accogliere tutti gli amici che hanno voluto dargli l’ultimo saluto e poter essere vicini ai suoi famigliari.

«Era veramente un gran bravo ragazzo, pieno di vita, che fino all’ultimo non ha mai smesso di lottare – è il commosso ricordo del parroco, don Alfredo Nicolardi – aveva frequentato l’oratorio e, finché gli era stato possibile, veniva con la famiglia in parrocchia. Da quel che ricordo, nessuno l’aveva mai visto affranto o rassegnato: era un combattente e cercava di superare con coraggio tutti i suoi problemi di salute, seguendo sempre i suoi interessi e passioni; mancherà a tutti moltissimo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA