Buttano detriti vicino alla sua ditta  E il sindaco li riporta al mittente
Il sindaco Paolo Pavan nella zona dello scarico della discordia

Buttano detriti vicino alla sua ditta

E il sindaco li riporta al mittente

A Rovello Porro con l’aiuto di un amico agricoltore

«Volevamo anche lasciare un biglietto, per dirgli che forse si era dimenticato qualcosa e che noi avevano quindi pensato di riportagli tutto ciò che aveva lasciato distrattamente in giro». La butta sul ridere il sindaco Paolo Pavan che l’altro ieri, assieme a un amico agricoltore, ha riportato a un residente le macerie che quest’ultimo aveva abbandonato alla periferia del paese, proprio nelle immediate vicinanze dell’officina del primo cittadino. Preferendo quindi abbandonarli, piuttosto che portarli regolarmente in discarica.

Dopo aver individuato l’autore dello scarico abusivo il primo cittadino ha deciso di “punirlo” riportandogli tutti i rifiuti.

Contando sulla collaborazione di un amico ha caricato su un camioncino le macerie in questione - probabilmente derivate da qualche ristrutturazione - riportandole al mittente tanto per usare un termine postale.

«Sinceramente non capisco che cosa spinge la gente a lasciare in giro questi scarti, causando problemi a tutta la comunità, quando possono agevolmente smaltiti in modo corretto – sottolinea il sindaco Pavan – avvalendosi dei servizi e delle possibilità che sono abitualmente a disposizione di tutta la cittadinanza, rispettando quindi le regole, nel rispetto di quello che è l’ambiente urbano».

Una “lezione” che il sindaco si augura sia stata capita dal proprietario degli scarti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA