Cadorago, due rapine all’area di servizio
Il bandito in azione con la pistola

Un uomo armato ha messo a segno i colpi alla stazione Lario Est. Molto probabile che ad agire sia stata la stessa persona, 1800 euro i bottini

Cadorago, due rapine all’area di servizio Il bandito in azione con la pistola
Due rapine a mano armata all’area di servizio Lario Est

Nel pieno della notte, quando erano le 2.30 tra mercoledì e giovedì, ha fatto irruzione nell’area di servizio Lario Est dell’autostrada A9, in direzione nord. Stazione che si trova nel territorio comunale di Cadorago. Qui, armato di pistola, ha minacciato la cassiera facendosi consegnare l’incasso, quantificato in circa mille euro. Poi, intascato il bottino, si è allontanato approfittando del buio.

La Polizia stradale di Como sta dando la caccia al rapinatore solitario che ha agito lungo l’autostrada nelle ultime ore, malvivente che potrebbe essere lo stesso che già era entrato in azione – sempre in A9, sempre nella stessa area di servizio di Lario Est, e sempre di giovedì – solo pochi giorni fa, il 24 febbraio. Le analogie tra i due assalti sono molte. Il modo di agire, la pistola, il fatto di mostrare l’arma da fuoco non puntandola addosso alla cassiera di turno ma appoggiandola sul bancone, in modo minaccioso.

Nel primo assalto, avvenuto non di notte me alle 7 della mattina, il bottino era stato quantificato in circa 800 euro.

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 4 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA