Cadorago, Zanetti e Cordoba

tornano in campo per solidarietà

E Beppe Cascone ha salutato il calcio con una doppietta

Cadorago, Zanetti e Cordoba tornano in campo per solidarietà
Cadorago Beppe Cascone premiato al termine del triangolare
(Foto di Francesca Manfredi)

Centinaia di giovanissimi e meno giovani appassionati di calcio si sono lanciati a caccia d’autografi dentro e fuori dal campo di via Dante dove è stato organizzato un triangolare a scopo benefico con la partecipazione di sportivi d’eccezione e calciatori con celebri trascorsi.

L’occasione, oggi, è stata il saluto al calcio di Beppe Cascone, poliziotto di professione e giocatore dilettante per passione che ha deciso di dedicarsi alla neonata squadra di calcio giovanile di Cadorago, la Olimpia Grisoni.

L’obiettivo era promuovere la solidarietà insieme alla legalità grazie ai Bindun, la squadra formata da ex gioca­tori e volti noti che scende in campo per iniziative benefiche.

Le tre squadre sfidanti sono state la Sap - Sindacato autonomo di polizia, i Bindun dell’omonima associazione beneficae a cui aderiscono numerosi campioni di vari sport, i Nir - Nazionale italiana ristoratori, con la presenza dei comaschi tra cui lo chef stellato e applauditissimo Mauro Elli.

Il festeggiato Beppe Cascone giocava nella Sap, è stato seguito per amicizia dall’ex capitano dell’Inter Javier Zanetti e da Ivan Ramiro Cordoba.

Per la cronaca i Sap hanno vinto 4-0 con i Nir con una doppietta di Cascone, i Bindun hanno vinto contro i Nir 4 - 2, la finale Sap contro i Bindun si è chiusa 0-0, vista l’occasione senza necessità di passare ai rigori di spareggio.

Leggi i particolari sull’edizione de La Provincia di martedì 27 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}