«Cestini stracolmi e degrado ovunque»  Scontro aperto sui rifiuti a Lomazzo
Un cestino stracolmo e spazzatura in terra

«Cestini stracolmi e degrado ovunque»

Scontro aperto sui rifiuti a Lomazzo

L’ex sindaco Benzoni accusa la maggioranza di non curare la pulizia in città. L’assessore Fusaro: «È un attacco strumentale, sono anche aumentati i turni di Econord»

«La situazione dei rifiuti è fuori controllo: cestini strapieni e degrado urbano, così non si può andare avanti» attacca l’ex sindaco di Lomazzo Valeria Benzoni, che attualmente siede sui banchi dell’opposizione.

«Lomazzo è in condizioni veramente disastrose - aggiunge – spiace vedere il ripetersi di queste situazioni: capisco che possano esserci dei problemi con Econord, ma vorrei ricordare che con la amministrazione quasi ogni giorno imponevamo all’azienda appaltatrice per l’igiene urbana di attuare degli interventi, anche sulla base delle segnalazioni che arrivavano da parte della cittadinanza stessa».

«È una polemica del tutto strumentale, non ci risulta affatto che la situazione sia peggiorata rispetto al passato, oltre agli interventi di Econord, abbiamo infatti disposto un ulteriore giro di pulizia nei fine settimana dei cestini del centro, proprio per tenerlo più pulito» ribatte l’assessore all’ambiente Nicola Fusaro.

E aggiunge: «Provvedendo nel contempo a effettuare anche interventi di pulizia mirati, sulla base delle segnalazioni arrivate da parte della cittadinanza». L’assessore sottolinea poi che, per chi non rispetta le regole della raccolta rifiuti, arriveranno presto le multe.


© RIPRODUZIONE RISERVATA