«Ci ha rotto gli specchietti»  Ma lei chiama i vigili e si salva
La finta rottura dello specchietto, un classico delle truffe

«Ci ha rotto gli specchietti»

Ma lei chiama i vigili e si salva

Rovellasca Attenzione alla truffa dello specchietto. La donna non si è fermata e l’hanno seguita fino a casa, ma lei ha chiamato la polizia locale

Truffa dello specchietto a domicilio: una donna di 40 anni di Rovellasca è stata seguita dalla zona di Lazzate sino a casa, in paese, da due truffatori in auto che pretendevano di avere soldi in contanti, sostenendo che la donna avrebbe danneggiato lo specchietto retrovisore della loro vettura.

Da una prima ricostruzione di quanto accaduto, attorno alle 17.30, mentre stava rientrando dal lavoro, la residente sarebbe stata seguita da due malviventi che, dopo aver invano cercato di convincerla a fermarsi, le sarebbero stati dietro fino alla sua abitazione. Davanti all’insistenza dei due sconosciuti di veder risarcito sul momento l’immaginario danno subito, la residente non si è scomposta più di tanto e ha chiesto ai truffatori di attendere l’arrivo della pattuglia della polizia locale che aveva nel frattempo contattato. A quel punto loro sono scappati

© RIPRODUZIONE RISERVATA