Cirimido, ecco il ladro   che “sfida” le telecamere
Il ladro immoratalato dalle telecamere interne dell’abitazione di via Toti

Cirimido, ecco il ladro

che “sfida” le telecamere

Raid in un’abitazione al piano terra di via Toti, dove i banditi sono entrati di pomeriggio tra le 17 e le 18

Telecamere e allarmi di prossimità non sono stati sufficienti a scoraggiare i ladri, che hanno preso nei giorni scorsi preso di mira un appartamento al piano terra di una palazzina di via Toti che già quattro anni fa era stata visitata dai soliti ignoti.

Anche dopo la precedente intrusione, i residenti avevano fatto attenzione ad evitare di lasciare in giro del denaro contante, mentre in casa non vi erano oggetti di valore.

Gli intrusi se ne sarebbero quindi andati portando via poco o nulla, i proprietari devono ancora però fare delle verifiche riguardo a quel che manca all’appello e dovranno comunque rimboccarsi le maniche per rimettere tutto a posto.

Oltre a frugare un po’ ovunque – alla ricerca appunto di qualcosa di valore su cui riuscire a mettere le mani – gli intrusi hanno finito anche per danneggiare alcuni dei mobili nei quali hanno rovistato. Da una prima ricostruzione di quanto accaduto i topi d’appartamento sono penetrati nell’alloggio nel pomeriggio, tra le 17 e le 18, rompendo prima la persiana e poi i serramenti di una finestra.

Incuranti, come detto, sia delle telecamere – che li hanno ripresi - che dell’allarme si sarebbero diretti subito verso la camera da letto, mettendo tutto a soqquadro. Sono stati poi i vicini ad accorgersi dell’accaduto e avvisare i proprietari dell’abitazione che in quel momento erano fuori casa. I proprietari non hanno ancora presentato denuncia, in quanto rientreranno a Cirimido nelle prossime ore.

(Gianluigi Saibene)


© RIPRODUZIONE RISERVATA