Croce rimessa a nuovo  Via Crucis a Rovello Porro
Torna fuori dalla chiesta la croce che era stata lasciata in magazzino

Croce rimessa a nuovo

Via Crucis a Rovello Porro

Giaceva inutilizzata nei magazzini dell’oratorio Sistemata dai volontari

Rovello Porro

È stata rimessa a nuovo la grande croce che sarà issata davanti alla chiesa in occasione della Via Crucis; in questi giorni i volontari dell’Associazione verde età, hanno già fatto le prime prove generali.

L’idea, lanciata da alcuni dei componenti del consiglio pastorale. È stata in sostanza quella di riscoprire una tradizione che, fino a poco tempo fa, aveva caratterizzato il paese nel periodo di Pasqua.

Negli ultimi anni per varie questione logistiche legate alla Via Crucis, anche organizzata in chiesa, la croce, assieme a altre 2 più piccole, non era più stata posta davanti alla chiesa come invece avveniva in passato. C’è quindi stato chi si è ricordato di una consuetudine che ha evidentemente nel contempo un importante significato religioso e che si è voluta riproporre.

A dare subito disponibilità a issare nuovamente le croci sono quindi stati i volontari dell’Ave. La croce più grande (assieme anche alle altre due), delle dimensioni di 7 per 4, era stata realizzata una trentina d’anni fa dallo storico falegname rovellese, Giovanni Alberio, conosciuto in paese con il soprannome di “Frecc”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA