Da Fenegrò allo stadio di Varese

«Un onore per il nostro paese»

Il paese si è vestito di bianco e azzurro per la sua squadra di calcio che domenica pomeriggio è scesa in campo al Franco Ossola di Varese

Da Fenegrò allo stadio di Varese «Un onore per il nostro paese»
Il Fenegrò e il Varese prima dell’inizio della partita

Il paese si è vestito di bianco e azzurro per la sua squadra di calcio che domenica pomeriggio è scesa in campo al Franco Ossola di Varese, un campo importante che ha ospitato per anni calciatori famosi e la serie A .

È finita uno a zero per i padroni di casa, un gol su rigore, con il Fenegrò che non ha certo sfigurato. Anzi.

Un’emozione grande che va oltre ogni risvolto sportivo per una piccolo paese di provincia da circa tremila abitanti che in un magico pomeriggio di fine estate ha dato lustro al proprio blasone calcando un campo dove fino a pochi mesi fa giocavano regolarmente protagonisti della serie B.

Dall’undici di Castori, ora in A con il Carpi, ai ragazzi del presidente Marco Saibene: una favola fatta di lungimiranza, passione, competenza e progettualità. La corsa del Fenegrò verso Masnago ha acceso la passione e l’orgoglio della piccola cittadina che abbraccia con affetto una squadra, sempre più fiore all’occhiello.

LEGGETE l’ampio servizio su LA PROVINCIA di MARTEDÌ 22 settembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True