Denunciati due commercianti  Mozzate, accusati di truffa
MOZZATE - Posti di blocco dei carabinieri

Denunciati due commercianti

Mozzate, accusati di truffa

Nel loro magazzino sequestrati 800 rotoli di tessuti pregiati

Si spacciavano per emissari di prestigiose società di moda e aziende di arredamento ma in realtà erano truffatori. I carabinieri di Lecco li hanno individuati e denunciati a piede libero per truffa aggravata e continuata in concorso. Si tratta di due commercianti, marito e moglie, di 53 e 51 anni.

Secondo l’accusa sarebbero riusciti a farsi consegnare tessuti per centinaia di migliaia di euro da una mezza dozzina di aziende della Brianza lecchese senza però pagarli .

In un loro magazzino stati recuperati 800 rotoli di pregiati tessuti, ancora imballati, per un valore complessivo all’ingrosso di circa 170 mila euro.

Leggi i particolari sul quotidiano in edicola mercoledì 23 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA