Ditta paga la sosta ai frontalieri  E li trasporta gratis in Svizzera
Il parcheggio ridisegnato per riservate posti auto all’azienda svizzera

Ditta paga la sosta ai frontalieri

E li trasporta gratis in Svizzera

Bizzarone Accordo tra il Comune e l’azienda di logistica B&C Swiss

L’azienda paga il car pooling ai propri dipendenti frontalieri e mette a loro disposizione un bus aziendale per il trasporto da e verso la sede. Il servizio, con tanto di accordo stipulato con il Comune, prenderà il via a metà giugno.

Una iniziativa innovativa, un contributo importante per limitare l’afflusso di auto che ogni mattina entrano nel Cantone venendo incontro alle esigenze degli stessi lavoratori.

All’inizio di quest’anno la B&C Swiss Sa, azienda di Stabio che si occupa di logistica e trasporti, avendo necessità di circa sessanta posti auto per i propri operai, ma non volendo lasciare le spese a loro carico ha contattato il Comune di Bizzarone chiedendo spazi adeguati.

«Quindi in accordo con la polizia locale “Terre di frontiera” e l’Ufficio tecnico – spiega il sindaco Guido Bertocchi - è stato ridisegnato il parcheggio tra via Agnelli e via Ratti in modo da ricavare i sessanta posti auto per la ditta Svizzera. Questo garantendo sempre quindici posti per il car pooling, oltre a quelli destinati agli operatori del centro “Le Ginestre” e lasciando dei posti liberi per l’utilizzo del parcheggio - precisa il sindaco – È stata quindi rifatta la segnaletica su tutto il parcheggio e sono stati diversificati i colori dei cartoncini da esporre per distinguere le auto dei dipendenti della ditta svizzera da quelle degli altri frontalieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA