È campione di corsa“in verticale”  Il barbiere degli interisti lo premia
Ezio Frigerio, Raffaele Fusi, Francesco Puppi con la targa Gianni Antuono ed Emanuele Castelli

È campione di corsa“in verticale”

Il barbiere degli interisti lo premia

Guanzate, Francesco Puppi ha conquistato il titolo italiano per il chilometro in salita. Gianni Antuono (che tagliò il codino a Roberto Baggio) gli ha donato una targa ricordo

Arriva di corsa Francesco Puppi, fresco campione italiano di chilometro in verticale, a ricevere la targa donatagli da Gianni Antuono.

«Oggi solo mezz’ora, ma corro anche due ore al giorno»dice trafelato Francesco, che ogni giorno, anche con questo caldo africano, nella sua Guanzate si allena per raggiungere nuovi traguardi. Francesco Puppi, 23 anni, a Malonno, in alta Valle Camonica, con una rimonta incredibile e tanta emozione, ha conquistato il titolo di campione italiano nel chilometro verticale. Una gara faticosissima che lascia senza respiro. Solo pochi giorni fa è arrivato terzo ai mondiali a squadre di corsa in montagna su lunghe distanze.

Insomma un vero campione. Tanto che Gianni Antuono, titolare del negozio Mary e Jo, parrucchiere di molti campioni dell’Inter, a partire da capitan Zanetti per arrivare al portierone Handanovic, e conosciuto come L’uomo che taglio il codino a Baggio, gli ha regalato una targa in segno di affetto. Certo perché il giovanissimo atleta l’ha visto crescere ed è da quando era piccolo uno dei suoi più affezionati clienti.

LEGGETE l’ampio servizio su LA PROVINCIA di MARTEDÌ 21 luglio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA