Entrano in casa per controllare l’acqua

Due falsi tecnici rubano tutti i gioielli

La vittima è una pensionata di 80 anni che abita a Lurate Caccivio

Entrano in casa per controllare l’acqua Due falsi tecnici rubano tutti i gioielli
La caserma dei carabinieri di Lurate Caccivio
(Foto di Archivio)

Le portano via tutti i gioielli con la scusa di controlli sull’acqua. Ancora una truffa ai danni di anziani. Stavolta “vittima” una pensionata di 80 anni residente in via Cagnola, derubata di tutto l’oro che conservava in casa.

L’altro ieri, intorno a mezzogiorno, è stata raggirata da due falsi addetti comunali. A loro dire, erano stati inviati dall’amministrazione comunale a effettuare accertamenti sulla rete idrica a causa di una non meglio precisata interruzione a carico di una tubazione in prossimità dell’abitazione della pensionata.

La malcapitata, purtroppo per lei, si è fidata dei modi fintamente gentili dei due impostori. Con il pretesto di dover eseguire dei controlli, le hanno chiesto di farli entrare in casa. L’anziana, sola, ha creduto ai due che si sono presentati come incaricati comunali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}