Etilometro sulla Lomazzo-Bizzarone  Ritirate sette patenti in una sola sera
Controlli degli agenti della polizia stradale con l’etilometro (Foto by archivio)

Etilometro sulla Lomazzo-Bizzarone

Ritirate sette patenti in una sola sera

Rivelati gli esiti dei controlli notturni della Polstrada a ridosso del confine. Tra i denunciati per guida in stato di ebrezza anche due ticinesi. Sequestrata un’auto

Le sette patenti ritirate in sole quattro ore in piazza Camerlata a Como sono in buona compagnia. In un secondo controllo mirato, datato 21 febbraio - dunque prima che scoppiasse in toto l’emergenza coronavirus con annesse ordinanze e limitazioni (puntualizzazione doverosa) - sempre la Polstrada di Como guidata dal commissario capo Filippo Franchi ha ritirato altre sette patenti lungo la provinciale 23, in quel di Bizzarone.

La notizia ha trovato conferma ieri mattina. Nelle fitte maglie dei controlli della Polstrada - che prosegue così la propria attività sulle principali direttrici del territorio finalizzata alla prevenzione degli incidenti e di comportamenti scorretti alla guida - sono finiti anche due conducenti ticinesi. Tutti e sette gli automobilisti hanno concluso la serata con una denuncia per guida in stato d’ebbrezza.

Rispetto al controllo effettuato nel centro di Como, c’è però un elemento di novità. Uno dei conducenti, il cui tasso alcolemico si è attestato a 1,60 grammi per litro (oltre tre volte il limite consentito), si è visto anche sequestrare ai fini della confisca la vettura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA