Guanzate, la nuova moda dei furti  Via da un’auto il catalizzatore
Indagine della Polizia locale

Guanzate, la nuova moda dei furti

Via da un’auto il catalizzatore

Colpo da “professionisti” su una macchina in sosta, per il proprietario un danno da mille euro

Anche in paese un furto di catalizzatore da un’auto in sosta. La polizia locale della “Bassa Piana Comasca” ha ricevuto una denuncia del proprietario di un’automobile a cui è stato asportato il catalizzatore. Non si esclude però che altri automobilisti possano aver subito lo stesso tipo di furto e magari non denuncino il reato alle forze dell’ordine.

Sembra che i catalizzatori in Italia siano sempre più nel mirino dei ladri molto di più di fanali o altri pezzi, un tempo appetibili. In questo caso l’automobile si trovava in un parcheggio di via Toscanini, una zona non centralissima del paese. Il furto è avvenuto durante la notte mentre l’auto era in sosta. I ladri hanno tagliato il catalizzatore dell’impianto di scarico prelevandolo dal veicolo parcheggiato. Al mattino dopo la brutta sorpresa per il proprietario che ha dovuto provvedere a riparare l’impianto di scarico che ha costi rilevanti, anche attorno ai mille euro. Le telecamere della zona non sono riuscite a inquadrare con chiarezza il fatto.

L’articolo completo su La Provincia di oggi, 16 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA