I gestori del ristorante cinese  regalano 1.450 mascherine
I gestori del locale cinese che ha deciso di regalare 1450 mascherine

I gestori del ristorante cinese

regalano 1.450 mascherine

Un bel gesto a Olgiate Comasco. Il grazie del sindaco

Olgiate Comasco

Cinesi e italiani uniti nella lotta alla pandemia. Lo confermano le 1.450 mascherine chirurgiche donate dai gestori del Wok Beijing di via Roma a Olgiate Comasco, accompagnate dal messaggio: «Noi siamo con voi». Iniziativa di solidarietà che arriva da un popolo che per primo ha pagato le conseguenze del coronavirus.

«Comunità cinese e comunità italiana unite nell’affrontare l’emergenza – commenta il sindaco Simone Moretti - Nella difficoltà ci si aiuta e in maniera concreta. Ci sono gesti che valgono più di mille parole. Già lo scorso 27 febbraio era bastata una telefonata alla ditta Cosmint spa per recuperare le prime mascherine per la nostra Sos. Oggi (domenica per chi legge, ndr) identico dono. Ben 1.450 mascherine chirurgiche sono arrivate in Comune grazie al Wok Beijing, una delle prime attività di ristorazione che aveva accusato difficoltà alla comparsa dei primi casi di coronavirs». Le prime mascherine sono già state distribuite ieri mattina a chi è in prima linea, alle forze dell’ordine (carabinieri e guardia di finanza), agli operatori della casa anziani di Olgiate e oggi saranno consegnate a chi provvede alla consegna dei pasti a domicilio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA