I numeri dell’azzardo  Ogni cittadino di Olgiate  spende 900 euro l’anno
Una delle tante sale slot del Comasco

I numeri dell’azzardo

Ogni cittadino di Olgiate

spende 900 euro l’anno

Impressionanti i numeri dei soldi spesi in “Gratta e vinci” e ogni tipo di lotteria (anche in rete). Nel solo 2016 sono stati giocati più di 45 milioni di euro

Perso al gioco in un anno quasi l’importo del bilancio comunale. Cifre allarmanti, spia di un fenomeno che pone il Comune di Olgiate ai primi posti in provincia di Como. Oltre 45,7 milioni di euro giocati nel 2016 e perdite (intese come differenza tra giocate e vincite) per oltre 8,7 milioni di euro, contro un ammontare del bilancio comunale di Olgiate di circa 11 milioni di euro. In altre parole è come se ogni olgiatese maggiorenne spendesse 900 euro l’anno.

Numeri relativi al gioco a Olgiate forniti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, su richiesta del Comune. Le giocate a Olgiate rappresentano il 4,4% di tutta la provincia di Como, a fronte di una popolazione cittadina pari all’1,94% della popolazione provinciale. Confrontando i dati del 2015 e del 2016 si evidenzia un aumento delle giocate dell’1,25%.

«Questi numeri ci portano a fare una riflessione sul tema del gioco d’azzardo, ma soprattutto sulla preoccupazione che questa abitudine possa trasformarsi in ludopatia – dice l’assessore Stefania Mancuso - Per questo l’amministrazione comunale intende progettare azioni a contrasto del ricorso al gioco. La pubblicazione e l’analisi di questi dati rappresentano solo un primo passo per sensibilizzare tutti i cittadini e far riflettere su questo argomento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA