Il bandito in bicicletta fa poca strada  Arrestato dopo la rapina in Svizzera
Il valico di Ronago

Il bandito in bicicletta fa poca strada

Arrestato dopo la rapina in Svizzera

Dai carabinieri di Olgiate e dalla locale di Terre di frontiera

Ha fatto poca strada il rapinatore in bicicletta che stamattina alle 9.30 ha assaltato, il distributore di benzina a Marcetto di Novazzano.

L’uomo, 24 anni residente nell’Olgiatese, è stato arrestato nel pomeriggio di oggi dai carabinieri di Olgiate in collaborazione con la polizia locale Terre di frontiera e la polizia Cantonale.

. L’uomo al momento della rapina è entrato nel negozio e, dopo aver minacciato con un taglierino la dipendente presente alla cassa, è riuscito ad appropriarsi del denaro, dandosi quindi alla fuga in sella a una bici passando per il valico di Ronago.

L’arresto è scattato a seguito di un mandato di cattura internazionale emesso dal Ministero pubblico. L’ipotesi principale di reato nei suoi confronti è quella di rapina. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

Leggi i particolari sul quotidiano in edicola domani mercoledì 17 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA