Il bimbo travolto dalla moto è fuori pericolo. Il motociclista: non l’avevo visto

Cassina Rizzardi Gli esami medici all’ospedale di Bergamo avrebbero escluso complicazioni

Il bimbo travolto dalla moto è fuori pericolo. Il motociclista: non l’avevo visto
I primi soccorsi al bambino investito a Cassina Rizzardi

Sta meglio ed è fuori pericolo il bambino di due anni che, nel tardo pomeriggio di ieri (giovedì 9 giugno) è stato travolto da una moto mentre attraversava la strada assieme alla mamma. Il piccolo, immediatamente soccorso dell’équipe dell’elicottero di Areu e trasportato all’ospedale di Bergamo, non avrebbe riportato traumi o lesioni serie. A escluderlo gli esami e le tac fatte dai sanitari del pronto soccorso pediatrico subito dopo l’arrivo dell’elisoccorso.

L’incidente è avvenuto in via Nazionale. La mamma spingeva il bimbo dentro il passeggino. Si è avvicinata alle strisce pedonali e l’auto, che stava sopraggiungendo, si è fermata per farla passare: lei ha iniziato l’attraversamento, spingendo davanti a sé il passeggino. Proprio in quel momento, però, è arrivata la moto con un sella un giovane di vent’anni che, probabilmente, ha pensato ci fosse coda e ha quindi superato la vettura ferma, non accorgendosi che c’era qualcuno in fase di attraversamento, davanti all’auto. A quel punto è stato impossibile evitare l’impatto con il passeggino e, per via del violento scontro, il piccolo è finito sull’asfalto, picchiando la testa.

Questa mattina il ragazzo si è presentato al comando della polizia locale per spiegare di non aver visto il passeggino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True