Il ritorno della navetta gratuita  E l’assessore fa da autista
Uno scorcio del municipio di Uggiate Trevano

Il ritorno della navetta gratuita

E l’assessore fa da autista

Uggiate Trevano: il pullmino comunale fa servizio due volte alla settimana

«Un aiuto importante per le persone, per questo mi metto a disposizione»

È tornata la navetta, il pulmino comunale che fa servizio due mattine la settimana, il lunedì e il venerdì per portare in centro ad Uggiate e riportare a casa persone prive di mezzi di trasporto.

Un servizio gratuito e quasi ad personam: non ha fermate fisse, parte da Piazza della Pieve alle 9, scende in Val Mulini, carica le persone che fanno cenno lungo la strada, sale a Ronago, raggiunge Trevano e arriva al punto di partenza. Ma se c’è necessità, arriva in piazzale Europa o alla Casa Anziani o in altri punti. Due ore dopo, più o meno, riscalda i motori e riporta a casa gli utenti, per lo più donne che si recano ad Uggiate per commissioni, per il mercato, la farmacia, la posta, il parrucchiere, i negozi. Per tutto ciò che, insomma, non trovano fuori casa, a Ronago o nelle frazioni.

Il conducente è Stefano Arena, assessore comunale al commercio, alle associazioni e allo sport, nonché presidente del Centro Terza Età “Luciano Rossini”di Trevano, sede anche del Centro d’Ascolto gestito da Angelo Romano, detto Farina, in collaborazione con altri soci.«Mi sono messo a disposizione perchè ritengo che la navetta svolga un servizio importante - dice Arena - E’ anche occasione di contatto supplementare con la gente: spesso, le viaggiatrici mi sottopongono problemi e difficoltà di vario genere o mi chiedono indirizzi e consigli. Per quanto posso, cerco di dar risposte. Ma anch’io imparo molto dalle esperienze altrui ». (Maria Castelli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA