In bicicletta dalla stazione a Bulgorello  La ciclabile si paga con l’acqua minerale
La stazione di Cadorago (Foto by archivio)

In bicicletta dalla stazione a Bulgorello

La ciclabile si paga con l’acqua minerale

Il sindaco Clerici: «La prima parte sarà finanziata con i fondi della Spumador»

La promessa: «Pronto entro il 2016. Anche senza il piano di via dei Pini»

«Entro il 2016, avremo almeno la prima parte della nuova ciclopedonale di collegamento tra Cadorago e Bulgorello». Lo promette il sindaco Paolo Clerici.

Preceduta da una serie di incontri pubblici negli scorsi mesi, con tanto di sondaggio, la decisione di realizzare un collegamento ciclopedonale tra la stazione di Cadorago e l’abitato di Bulgorello prende dunque progressivamente corpo.

Per iniziare, ci sono le coperture economiche, arrivano dal nuovo accordo a livello regionale inerente alle quote da destinare ai Comuni su cui sorgono fonti sorgive e stabilimenti d’imbottigliamento.

Infatti dai residui dei canoni di imbottigliamento della società Spumador per il 2015 arriveranno nelle casse comunali circa 260mila euro. Si tratta di soldi vincolati al finanziamento di opere di carattere ambientale: tra queste, il Comune ha scelto la ciclopedonale.

I primi 20mila circa sono già stati incassati negli scorsi giorni, circa 110mila arriveranno a gennaio mentre la parte del secondo semestre 2015 sarà versata entro giugno 2016.

Ci sono quindi tutte le condizioni, assicura il sindaco, per procedere almeno con una prima fase, indipendentemente dal Piano urbanistico di via dei Pini che ha in carico tale realizzazione come opera negoziale.

«Il nostro ufficio tecnico – spiega il sindaco Clerici - sta già procedendo con l’incarico per i dovuti rilievi, terminati i quali predisporremo il progetto preliminare ed il computo metrico, che sarà pronto in primavera. In base agli importi di progetto e ai soldi disponibili si procederà quindi a definire un primo lotto da appaltare senz’altro durante l’anno appena iniziato. Per il progetto si coinvolgerà anche il Parco Lura, data l’esperienza cumulata nelle molteplici realizzazioni di percorsi ciclopedonali, e si farà verifica anche con il settore viabilità della Provincia di Como».

«Una cosa è certa: il percorso si snoderà sul lato destro della provinciale che porta dalla stazione Trenord di Cadorago sino all’abitato di Bulgorello».


© RIPRODUZIONE RISERVATA