Infilzato sulla ringhiera a Binago
«Corso un grande rischio»

L’uomo è salvo, tragedia sfiorata con lo spuntone che si è conficcato nel muscolo e non nell’arteria femorale

Infilzato sulla ringhiera a Binago «Corso un grande rischio»
L’uomo rimasto infilzato sulla ringhiera a Binago

Tragedia sfiorata l’altro ieri pomeriggio in via Matteotti. L’uomo rimasto infilzato a un cancello di una villa, nel tentativo di scavalcarlo, ha rischiato davvero grosso. Fortuna ha voluto che lo spuntone si sia conficcato nel muscolo e non nell’arteria femorale, sfiorata. «Ero in azienda, quando un vicino di casa mi ha avvisato dell’accaduto – racconta Alessandro Forlani , proprietario della villa, titolare del Garden Ortoflor – Sono accorso sul posto. E’ stato impressionante vederlo infilzato al cancello con la testa all’ingiù. Gridava di tirarlo giù, ma non potevamo sganciarlo per non peggiorare la situazione. Nell’attesa dell’arrivo dei soccorsi, io e altri abbiamo cercato di tenerlo un po’ sollevato in modo che non avesse tutto il peso addosso».

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 30 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}