La biblioteca di Olgiate riapre  Ma libri, dvd e cd in quarantena
Per ora in biblioteca accessi limitati e in piena sicurezza

La biblioteca di Olgiate riapre

Ma libri, dvd e cd in quarantena

I volumi resi dal prestito verranno lasciati “decantare” 72 ore, mentre dvd e cd una settimana: «Sulla plastica i virus sopravvivono più a lungo». Limitazioni all’accesso nei locali

Libri in “quarantena” dopo il prestino: succederà anche alla biblioteca comunale di Olgiate Comasco, che da oggi, lunedì 18 maggio, riaprirà per i prestiti al pubblico.

«I libri prestati e riconsegnati resteranno “fermi” 72 ore prima di tornare disponibili sugli scaffali. Dvd e cd rimarranno invece a “decantare” per una settimana, perché sulla plastica eventuali virus sopravvivono più a lungo» spiega il vicesindaco Paola Vercellini, presidente del Sistema bibliotecario dell’Ovest Como».

«Lo scopo è non rischiare la diffusione del virus, per garantire la sicurezza di utenti e operatori» aggiunge. I volumi in restituzione andranno imbucati nel box all’esterno della biblioteca.

I bibliotecari con guanti e mascherina li preleveranno per portarli sui tavoli delle sale studio che non sono aperte al pubblico, riconvertite a “sala quarantena”, dove giaceranno tre giorni prima di essere considerati non contagiosi.

Ripartenza in sicurezza, con orari ridotti: «Si entrerà in biblioteca solo per ritirare i libri prenotati attraverso il sito, o per telefono - spiega -. Si accederà seguendo il percorso obbligato e transennato; si entrerà dall’ingresso principale e si uscirà dalla porta d’emergenza sul retro. Si starà in fila, rispettando le distanze indicate all’esterno. Non si potrà entrare in biblioteca finchè uno dei due operatori non sarà libero. Il bancone dell’area accoglienza è stato tutto protetto con una barriera parafiato in plexiglass». L’ingresso, nei primi giorni, sarà regolato da un volontario civico.

Manuela Clerici


© RIPRODUZIONE RISERVATA