L’antico muro è a rischio crollo  Chiusa via Marconi ad Appiano
L’antico muro in via Marconi reso pericolante dalla pioggia

L’antico muro è a rischio crollo

Chiusa via Marconi ad Appiano

Anche ai pedoni è vietato il transito del primo tratto della strada. La struttura che delimita villa Cetti si è “spanciata”: il pericolo è reale

Chiuso il primo tratto di via Marconi ad Appiano Gentile per pericolo caduta del muro di recinzione di villa Cetti. Il provvedimento è stato deciso oggi, mercoledì 27 novembre, con ordinanza predisposta dal comandante della polizia locale Danilo Bruschetta e firmata dal sindaco Giovanni Pagani, per motivi precauzionali di sicurezza.

Interdetta così la circolazione in via Marconi, nel tratto compreso tra piazza Libertà e l’area di parcheggio, a causa del possibile cedimento del muro di recinzione della villa privata. Interdetto non soltanto il transito veicolare, ma anche quello pedonale nel primo tratto di via Marconi, il cui accesso dalla piazza è fisicamente impedito con una recinzione di cantiere.

«È un muro di più di cento anni (dal 1980 sotto tutela delle Belle arti) che era già spanciato, ma con le ultime piogge la situazione è peggiorata – spiega l’assessore Pasquale Vergottini – Si è spanciato ancora di più sia verso la pubblica via, che verso l’interno. A seguito della segnalazione della polizia locale che il muro è pericolante, l’ufficio tecnico comunale ha effettuato un sopralluogo, le cui risultanze sono state confermate anche da un geometra incaricato di fare una valutazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA