Legionella, esami non solo a Bregnano  Controlli sull’acqua nei paesi vicini
Il condominio sulla sinistra di via Italia dove abita l’anziano infettato dalla legionella

Legionella, esami non solo a Bregnano

Controlli sull’acqua nei paesi vicini

Sanità Oltre alle condotte del paese disinfezione in programma anche a Guanzate e Rovellasca

Dopo il caso di legionella in via Italia, la società Lura Ambiente avvia sanificazioni straordinarie all’asilo e alle scuole di Bregnano, con controlli anche a Guanzate e a Rovellasca.

Il 25 luglio un pensionato bregnanese residente nel condominio vicino all’incrocio con via Garibaldi si era presentato all’ospedale di Cantù per curare una polmonite: dagli esami è risultato che era stato contagiato dal pericoloso batterio.

La procedura

Perciò attraverso l’Ats Insubria prima e il Comune poi è scattata la procedura per mettere in sicurezza l’abitazione dell’uomo e l’intera palazzina.

Le autorità medico sanitarie hanno escluso rischi o pericoli per la popolazione, anche per il vicinato.

Da parte sua l’Asst-Lariana ha tranquillizzato pazienti e medici dell’ospedale canturino. «La società Lura Ambiente mi ha però informato che avvieranno lo stesso dei controlli e delle pulizie straordinarie – spiega il sindaco di Bregnano Elena Daddi – a partire dall’asilo e dalle scuole. Non per dei possibili pericoli, già esclusi dall’Ats Insubria, ma come forma di analisi e prevenzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA